Whatsapp: app fasulla scaricata da milioni di persone

  • Pubblicato: 07/11/2017
Whatsapp: app fasulla scaricata da milioni di persone

Parlavamo dei pericoli informatici che si corrono con gli smartphone appena due mesi fa, ed in particolar modo dell'importanza di non scaricare applicazioni sospette, quando ecco che qualche giorno fa si è diffusa la notizia secondo la quale più di un milione di utenti ha scaricato una versione fasulla di Whatsapp dal Google Store.

Come è stato possibile?

In realtà è stato possibile raggirare Google con un trucchetto. A prima occhiata le due applicazioni, la versione ufficiale e quella finta, sono uguali in tutto e per tutto: stesso logo, stesse immagini e stesso sviluppatore, "Whtsapp Inc.".
Anche il nome scelto dalla seconda app, Update Whatsapp, era facilmente scambiabile per l'app ufficiale.
L'unica differenza stava in due byte di codice in più nel nome dello sviluppatore, che ha consentito di bypassare i controlli super sicuri di Google e finire nel suo Store: "WhatsApp + Inc% C2% A0"

Whatsapp

L'obiettivo dell'app fasulla

La falsa versione di whatsapp mirava a riempire gli smartphone di pubblicità, scaricando di nascosto una seconda app che lavora all'insaputa dell'utente.

Update Whatsapp Messenger è stata rimossa dallo store ed il suo sviluppatore è stato bannato, non prima però che l'app in questione venisse scaricata da più di un milione di persone.

In conclusione

Questo caso ha senza dubbio dimostrato che i pericoli si annidano anche in posti che tendiamo a considerare sicuri.
Ancora una volta, quindi, ribadiamo l'importanza di assicurarsi sempre di scaricare file ed app da fonti affidabili, controllando sempre che tutto sia indicato correttamente e non ci sia niente di sospetto.

 


  • hp
  • intel
  • dell
  • fujitsu
  • gigaset
  • synology
  • veeam
  • vmware
  • zyxel
-->