Contrazione nelle vendite ITC in Italia, ma tengono bene i PC

  • Pubblicato: 11/11/2014
Contrazione nelle vendite ITC in Italia, ma tengono bene i PC

Andamento di mercato in calo per il settore ITC in Italia, secondo i dati più recenti resi disponibili da Sirmi e riferiti al trimestre Luglio - Settembre 2014. D'altro canto il calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al 2,9%, è inferiore a quanto registrato nello stesso periodo dello scorso anno quando la contrazione nelle vendite sull'anno precedente era stata pari al 5,3%.

Entrando nel dettaglio dei vari segmenti che compongono il mercato ICT in Italia evidenziamo come il settore della componentistica hardware abbia registrato un calo marginale, -0,5%, in controtendenza rispetto alla contrazione di quasi il 6% registrata 12 mesi prima. In calo il settore delle TLC Mobile ma anche in questo caso si nota un segnale di ripresa con un calo che è inferiore rispetto a quanto registrato lo scorso anno.

Molto interessante l'andamento delle vendite nel settore client, con una variazione positiva dell'8,1% in termini di numero di sistemi consegnati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Da evidenziare come il mercato dei desktop sia cresciuto del 40,5% e quello dei notebook del 19,4%, a bilanciare il calo nelle vendite di tablet con un -8,1%.

In termini numerici sono state consegnate nel periodo poco meno di 320.000 sistemi desktop (93.000 circa consumer e 227.000 professionali) e poco più di 740.000 soluzioni notebook (416.000 consumer e 326.000 professionali), contro un numero di tablet pari a 837.100 (727.000 circa consumer e 110.000 professionali). Dati positivi anche per le workstation e per i thin client, pur con volumi complessivi che sommati assieme raggiungono le 16.000 unità. In totale il mercato dei PC client, che comprende desktop, tablet e notebook, ha totalizzato vendite di 1.916.000 pezzi nel corso del terzo trimestre 2014.


  • hp
  • intel
  • dell
  • fujitsu
  • gigaset
  • synology
  • veeam
  • vmware
  • zyxel
-->